.
Annunci online

noscorietrisaia [ Movimento Antinucleare Pacifista ]
 


PER CONTATTI
noscorietrisaia@libero.it

...................................................





...................................................




Questo Movimento ha aderito
al Progetto della OLA:
Organizzazione Lucana Ambientalista

...................................................




Storia a Fumetti:
La Lezione di Scanzano
[Leggi]

...................................................


20 agosto 2016


Noscorie ribadisce: per la tutela di ambiente e salute serve legge regionale per la riduzione degli inquinanti

nOSCORIE TRISAIA 17 AGOSTO 2016 Cerchiamo di chiarire un concetto: non possiamo avere una tutela dell’ambiente e della salute pubblica se immettiamo nell’ambiente sostanze inquinanti in aria, acqua o suolo solo perché la legge lo permette. Le normative ambientali attuali anche se considerate da alcuni severe restano pura teoria in confronto ad una riduzione fisica degli inquinanti alla fonte. L’impatto ambientale si limita nelle attività industriali e agricole riducendo i residui e gli inquinanti alla fonte nei processi industriali e non avendo solo ottimi monitoraggi che ci dicono che tutto è nei limiti di legge, che è legale e che possiamo stare tranquilli. I processi industriali devono essere sostenibili e non solo legalizzati, la legge deve tutelare in primis le popolazioni, le comunità, i lavoratori e solo dopo il profitto o la produzione. Le risorse della terra sono in esaurimento e da quest’anno è come se le avessimo chiesto in prestito dagli anni futuri ( in una banca chiamata terra dove nessuna deposita ma tutti prelevano) http://www.lastampa.it/2015/08/13/scienza/ambiente/focus/la-terra-da-domani-inizia-a-consumare-le-riserve-del-QpZtWNWczRYg8h2oqD02FL/pagina.html Su una legge regionale lucana sui limiti di emissione e i processi sostenibili abbiamo riempito i verbali dei tavoli della trasparenza regionali sul nucleare da circa 8 anni, le pagine dei giornali, del web e le tappe dello smemorandum in camper del 2011 di Noscorie Trisaia e Ola. Lo ripetiamo per l’ennesima volta Il consiglio regionale della regione Basilicata deve varare una legge che abbassa i limiti di emissioni inquinanti obbligando le aziende a rivedere i propri processi industriali e attivando sui camini e su tutti gli scarichi in acqua dei sistemi di monitoraggio in continuo. Questo limiterebbe anche la spesa regionale delle agenzie dell’ambiente sui monitoraggi che grava purtroppo sui cittadini e non sulle imprese. Una legge regionale che limita l’immissione in atmosfera del H2s (il pericoloso Idrogeno solforato) è necessaria per portare il limite attuale per l’industria petrolifera pari a 25 parti per milione a quello consigliato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità pari a 0,00 5 parti per milione, ossia 5000 volte inferiore. Stesso discorso vale per le diossine, i furani, per la radioattività e per tutti gli inquinanti pericolosi per la salute pubblica, l’ambiente e la catena alimentare. La stessa attività è stata fatta già all’Ilva di Taranto, dove la Regione Puglia ha abbassato i limiti della diossina ai migliori standard europei e imposto il monitoraggio in continuo sui camini http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/home/100997/diossina-la-regione-puglia-abbassa-i-limiti-di-emissioni.html (non capiamo perché non lo debba fare la Regione Basilicata). Il neo assessore all’ambiente R.B. Pietrantuomo se vuole ricucire un rapporto con la comunità diversamente dai suoi predecessori ha la possibilità di cambiare le regole sulla tutela dell’ambiente in ottica di trasparenza e partecipazione democratica. http://www.regione.basilicata.it/giunta/site/giunta/detail.jsp?sec=100133&otype=1012&id=3014857&value=regione L’intervento sui processi industriali per ridurre gli inquinanti potrebbe avere dei costi per le aziende che comunque accedono sempre a fondi UE, ma la salute (compresa quella dei lavorati interni di cui si dovrebbe occupare il sindacato) e la tutela dell’ambiente non possono essere secondi al profitto.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. regione basilicata inquianmento

permalink | inviato da noscorietrisaia il 20/8/2016 alle 10:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     febbraio       
 
rubriche
Diario
Comunicati 2004
Comunicati 2005
Comunicati 2006
Comunicati 2007
comunicati 2008
comunicati 2009

cose
Ultime cose

Il mio profilo
da vedere
Missioni in Africa
cerca
me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom